sampleImg

  • mar 04 2011

    Metzeler Interact Challenge, dynamic tyre test

    E’ tempo di fare sul serio! Chiusa la parentesi di prove e test dei nostri pneumatici, svolte con il prezioso contributo degli amici della community Metzeler del quale abbiamo ampiamente scritto diverse settimane fa, adesso si cambia registro! Un parco moto d’eccezione equipaggiato con tutte le tipologie di prodotto Metzeler aventi “pedigree” Interact. Il resto dell’incombenza, del faticoso lavoro richiesto, ma necessario, spetterà agli amici che calcheranno l’asfalto del circuito di Cartagena alla fine di marzo in Spagna. L’obiettivo è uno solo, sottoporre la “famiglia” dei pneumatici dotati di tecnologia Interact al severo giudizio dei piloti che inviteremo al nostro test dinamico.

     

     

    Le informazioni relative alle altre eventuali location individuate e prossime al circuito, alla tipologia di prove scelte, al livello di difficoltà e agli ospiti, non possono ancora essere rivelate. Il programma è in via di definizione, ma mantenete alto il vostro livello di guardia su Ridexperience.it, molto presto infatti, verranno comunicati altri interessanti dettagli!

  • lug 09 2009

    Racetec Day Misano – Il video …

    Della serie … guardate il video e poi mi dite :-)

     

     

  • lug 07 2009

    Racetec Metzeler day – Lui c’era

    Oggi lascio parlare MachoMax che è stato con noi a Misano questo Weekend, insieme a Ste e tanti altri! Beh presto arriveranno anche le foto e i video.

     

     

     

    Ciao ragazzi eccomi puntuale come sempre a raccontarVi il mio w.e. trascorso sulle due ruote.
    Questa volta siamo nello splendido scenario del Misano World Circuit per celebrare il METZELER DAY.
    Sabato mattina all’alba (erano le 5.30 circa) esco di casa, scendo in box, sistemo le borse sull’RSV e dopo pochi Km sono già al casello di Melegnano. Nonostante l’orario il traffico è intenso e la temperatura è l’ideale. Dopo qualche ora sono a Misano Adriatico. Entro nell’autodromo e dall’aria che si respira si evince che il w.e sarà intenso e frizzante, poi capirete perché!!!

    Parcheggio e vedo subito volti conosciuti, Amici di vecchia data e tester incrociati in altre occasioni.
    Mi avvicino al box 7  e le ragazze di Sciacca Group mi accolgono calorosamente e mi trattano con i guanti bianchi. Prima del METZELER DAY a Misano avevo girato diverse volte, ma mai nel nuovo circuito.
    Ho sempre girato nella “vecchia” Misano. Credevo non fosse un problema invertire il senso di marcia ed invece ammetto che ho fatto tanta fatica a girare.
    I punti di riferimento che avevo prima non hanno nulla a che fare con il nuovo tracciato.

    Al primo turno del sabato accanto a me ho Mr Wheel.
    Il sole scalda il nastro d’asfalto e fa presagire che non sarà una giornata “fresca”, anzi tutt’altro.
    OK si parte alcuni giri per scaldare le gomme…e poi via a tutto gas (o quasi!!).
    Rettilineo dei box marce a limitatore e poi pinzata. In terza percorro la variante del parco e in uscita a moto ancora piegata innesto la quarta limitatore e poi scalo una marcia per percorrere la Rio e poi curva a sinistra lungo rettilineo dove si sale di velocità e pinzata per piegare a sinistra e tuffarsi all’interno della Quercia. Ancora manata di gas e via dritti alla Tramonto qui in uscita si sfilano tutte le marce e si da una bella strigliata al motore che sale rapidamente. Si affronta il Curvone a una velocità sostenuta e chi “ha pelo sullo stomaco” non chiude il gas se non alla curva 13 quella che preannuncia l’arrivo del Carro curva da seconda marcia. Nel Curvone si è infilati sotto il cupolino, si è tutt’uno con la moto e il sound del motore lo si sente nello stomaco. La velocità ti scuote il casco e gli stivali spingono sulle pedane. Tutt’intorno scorre velocemente. Si esce dal Carro e in terza si affronta la curva a sinistra, motore a limitatore e poi ultima pinzata che porta alla Misano, ginocchio sul cordolo….e a tuttooooooo gaaaaaaaaaaas per il rettilineo, si inizia un nuovo giro.

    Mentre Vi scrivo mi tornano alla mente le immagini che da dentro il casco ho vissuto in quei giri.
    Sento ancora i giri del motore che salgono, il ginocchio che poggia a terra e il nastro nero dell’asfalto che passa a pochi centimetri da me, incredibile.
    C’è da dire che il merito non è solo del ciruito, della moto e del meteo.
    Tanto tanto GRAZIE va detto a coloro che lavorano per darci dei prodotti davvero al TOP, mi sto riferendo alla METZELER.
    Il reparto Ricerca e Sviluppo ha fatto davvero un lavoro certosino e i risultati si vedono. Le nuove RACETEC sono delle gomme davvero stratosferiche.

    La prima cosa che mi balza all’occhio dopo i primi turni di pista è che nonostante il caldo e nonostante il tanto greep della pista il pneumatico si consuma regolarmente. Davvero incredibile.
    Non ci sono tracce di “strappi”, il copertone è liscio come un tavolo da biliardo.
    Su tutte le moto dei tester il risultato è il medesimo. Non so le vostre esperienze ma io dei risultati così non li ho mai visti.
    Sul lato greep non c’è nulla da eccepire.
    Puoi mettere le orecchie a terra che la moto non si scompone minimamente.
    Ho provato diverse moto e con tutte ho girato in sicurezza.
    Vi starete chiedendo: “OK la gomma ha tanto greep quindi avrà poca durata!!!”
    Io Vi rispondo: “ovvio che non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca.” Ma credetemi il primo posteriore cambiato sulla Kawasaki ZX6R è stato al penultimo turno della domenica!!
    Si avete capito bene, con il medesimo posteriore si è coperto oltre 12 turni di pista da 25 min circa.
    Le altre moto nonostante avessero percorso i medesimi turni con un solo treno di gomme hanno coperto entrambe le giornate.
    Insomma trovare un difetto su questo pneumatico è davvero difficile.
    Nonostante il caldo africano (tranne una breve parentesi della domenica mattina dove ha piovuto ma dopo 2h si è ripreso a girare regolarmente anzi meglio di prima) le gomme non scivolano affatto.
    Anche dando delle gran manate di gas in uscita di curva il posteriore non ha mai scodato, la moto non si è mai in traversata!! L’anteriore è preciso, veloce sia in staccata che in ingresso di curva, e dà tanta tanta fiducia.
    Morale? Ragazzi se vi piace andare in pista e volete un ottimo compromesso tra greep, sicurezza e durata, beh non esitate: METZELER RACETEC al 100%.
    Oltre al reparto Ricerca e Sviluppo un applauso caloroso va fatto a tutti coloro che hanno reso possibile questo w.e. meraviglioso e mi riferisco agli organizzatori degli eventi.
    Si perché la festa non era solo tra i cordoli anzi.
    Tra un turno e l’altro gli appassionati hanno avuto modo di GODERSI le Metzelerine, i sexy bike wash offerto dalla MA-FRA, provare caschi della Nolan ed X-Lite durante i propri turni in pista, visionare prodotti Uvex e chi aveva problemi di setting?!? C’erano gli amici di Fg-Gubellini.
    Non potevano mancare i mie Amici di SMANETTONI.NET con le loro evoluzioni su 2 ruote.
    Non sapete chi sono?? Beh ve li presento: www.swotgang.com.
    E per concludere la giornata in pista non c’è di meglio che un aperitivo offerto dalla METZELER direttamente al circuito.
    In pista ho avuto modo di provare il top della gamma Nolan: X-802 con la colorazione replica Stoner. E’ davvero un bel casco, esteticamente e non solo.
    I ragazzi della Nolan mi hanno persino fatto scegliere la colorazione della visiera che tra le altre cose si sfila in pochi attimi.
    L’interno è molto ben rifinito, nessun particolare è stato lasciato al caso.
    Persino sui fianchi dell’imbottitura è ricamato il modello del casco.
    La calzata è comoda, l’aerazione è efficiente e nelle giornate di caldo la si apprezza particolarmente.
    Il peso del casco è minimo come anche la rumorosità.
    L’ X-802 è un buon prodotto che nulla ha da invidiare ad altri marchi.

    In conclusione è stato davvero un w.e bello, intenso, pieno di emozioni ed adrenalina trascorso tra Amici.
    Grazie a tutti
    Grazie METZELER.

    MachoMax

  • apr 02 2009

    Metzeler Moto: Valencia Racetec Day – The end

    Ancora un post, anzi poche righe per chiudere la parentesi Valencia. Esperienza incredibile e soprattutto emozionante. Una pista da campioni e un pneumatico che è piaciuto e tanto.
    Ragazzi vi piacerebbe un Metzeler Racetec Day italiano??? Beh fatemelo sapere sia mai che lo mettiamo in pista …
    … se non avete ben capito di che tipo/livello di evento stiamo parlando guardate qui …


     

  • mar 31 2009

    Metzeler Moto: Valencia Racetec Day – Seconda giornata

    … tornando a noi quindi ieri vi ho raccontato della giornata dedicata ai giornalisti … ma non c’erano solo loro.

    A Valencia abbiamo infatti coinvolto anche i dealer e i fortunati spagnoli che avevano partecipato all’iniziativa Metzeler Racing Day!
    Ma veniamo ai dealer … va da sè che a loro Metzeler tiene molto … hanno un ruolo fondamentale nella catena di vendita dei pneumatici.

    Venerdì 27 intorno alle 16,00 i giornalisti hanno finito i loro giri in pista e vaiii tipo staffetta è scattato il turno dei dealer. Anche per loro un interessante briefing tecnico ‘in pista’ e poi a tutto gas su curve e rettilinei per un totale di circa due ore.
    Ragazzi anche loro erano a dir poco estasiati, il nuovo Racetec è piaciuto tanto e questo ci fa piacere non solo perchè confidiamo che nel vendere il Racetec possano trasmettere un pò dell’entusiasmo vissuto in pista, ma soprattutto perchè i 12 dealer erano tutti esperti di moto, due fanno gare di un certo livello e uno di loro ha partecipato anche alla ’24 ore di Barcellona’ (che vi assicuro non è da tutti).
    Per Metzeler e Metzeler Spagna si è trattato di un giorno importante, i 12 dealer di cui parlavo sopra rappresentano il 50% del mercato per il prodotto racing … per questo dopo la corsa in pista la presentazione uffciale del Racetec è stata fatta direttamente dal management spagnolo.
    Se ad ogni azione corrisponde una reazione, a tanto correre corrisponde tanta fame …. quindi tornati ‘in quel hotel’ – si quello, abbiamo cenato tutti insieme e parlato inevitabilmente della motopassione condivisa da tutti i presenti e di Metzeler, del progetto Ridexperience, ecc …
    Beh credo di avervi raccontato davvero tutto … gustatevi questo onboard video e mi sa che domani vi faccio vedere qualcosaltro

    … e per gli amanti delle foto basta un click! :-)

ROAD RACING 2014

ultimi commenti

iscriviti