sampleImg

  • apr 30 2012

    CIV – Supersport: Dionisi su Metzeler Racetec, secondo

    Il circuito di Monza non lascia scampo alle scie! Minore è la cilindrata, maggiori sono le chance che si profili un arrivo in volata. Il tracciato, infatti, nonostante l’escalation dei cavalli delle motociclette moderne, è estremamente veloce tant’è che anche questo weekend, nella categoria Supersport del Campionato Italiano Velocità, il risultato finale è stato deciso per soli 117 millesimi di secondo. Al termine dei 14 giri di gara, sul traguardo, Bernardino Lombardi ha preceduto Ilario Dionisi e Mirko Giansanti.

     

    La gara è stata decisa negli ultimi due giri. Ilario Dionisi, pilota Metzeler e campione in carica, insieme ai due portacolori Kawasaki, Mirko Giansanti e Stefano Cruciani, e al campano Dino Lombardi si sono contesi la vittoria sino al penultimo giro, quando un rallentamento improvviso della moto di Cruciani ha creato un attimo di tensione tra i piloti che seguivano in scia. All’uscita della prima variante, infatti, Cruciani si è dovuto ritirare per la rottura del motore rischiando di coinvolgere involontariamente Dionisi e Giansanti, che lo seguivano nell’ordine. Nella manovra i due hanno lasciato il gas permettendo a Lombardi di guadagnare un vantaggio esiguo ma sufficiente per impedire a Dionisi di rifarsi sotto.

     

    Il campione in carica, dopo aver rischiato di tamponare Cruciani, ha ripreso la concentrazione e ha tentato il tutto per tutto per conquistare la vittoria che gli è mancata di un soffio. Grazie ai venti punti centrati oggi Ilario Diosini è tornato in testa alla classifica generale (sette punti di vantaggio su Giansanti).

     

    Al quarto posto si è classificato Marco Faccani (in sella alla Honda Velmotor) che è riuscito ad avere la meglio sul suo compagno di squadra Mattia Tarozzi. Alle loro spalle, dal sesto al decimo posto: Dell’Omo, Gramigni, Segoni e Boscoscuro.

  • apr 24 2012

    Suzuki Demo Ride

    Per i prossimi giorni le condizioni meteo, fortunatamente, sono date in netto miglioramento; per noi motociclisti, infatti, rimandare ancora il piacere di saltare in sella al nostro mezzo è un sacrificio immane. Per questo speriamo che il prossimo weekend ci porti finalmente quelle temperature primaverili adatte ai moto giri, alle escursioni in fuoristrada, alle passeggiate oppure ai track days.

     

    Per quanto riguarda Suzuki, però, sabato e domenica 28 e 29 aprile avranno una direzione sola, quella dell’Autodromo di Monza, dove tra l’altro si disputerà la terza tappa del CIV 2012. Nel prestigioso circuito lombardo Suzuki ha organizzato il terzo appuntamento dei DemoRide Tour cui seguiranno, pensate, altre quindici tappe nelle città di Magione, Jesolo, Livorno, Genova, Bergamo, Napoli, Roma, Ostia, Parma, Misano, Brescia, Torino, Milano, Palermo e Catania.

     

    I modelli messi a disposizione riguardano quasi tutta la gamma, dalla piccola Van Van 125 alla maxi Intruder 1800, scoprendo i modelli V-Strom e GSR. Per partecipare è sufficiente presentarsi nel giorno (e possibilmente in anticipo) e all’ora scelta, muniti di casco e abbigliamento appropriato (guanti, giubbotto, pantaloni lunghi, scarpe idonee), con la patente di guida in corso di validità al seguito e il modulo di prenotazione firmato. Cliccate qui per procedere con la prenotazione!

ROAD RACING 2014

ultimi commenti

iscriviti