sampleImg

  • gen 30 2014

    BMW S 1000RR e Metzeler Racetec, la FIM promuove il training in pista per sole donne!

    P90127795

    Buone nuove per il motociclismo femminile, anche nel 2014, infatti, la Federazione Internazionale Motociclistica (FIM), insieme alla sua Commissione Femminile (CFM), continuerà a sviluppare le sue attività formative rivolte alle donne. In collaborazione con BMW Motorrad e Bike Promotion, con il supporto di Metzeler in qualità di fornitore di pneumatici, partiranno così i corsi di addestramento su maxi sportive. Il primo di questi è in programma sul circuito di Almeria, in Spagna, dal 17 al 19 febbraio.

    Se in principio c’era qualche dubbio rispetto all’appeal che questo tipo di attività avrebbe suscitato nei confronti del pubblico motociclistico femminile, dopo i primi riscontri tutte le perplessità sono state fugate. I piloti del gentil sesso, infatti, guidano eccome e hanno interesse ad approfondire seriamente la conoscenza di mezzi, pneumatici e tecniche di guida. Tanto per gradire, le moto sulle quali sono realizzati i corsi sono le BMW S 1000RR gommate Metzeler Racetec: non esiste niente di meglio per andare forte in pista!

    La presenza femminile è garantita anche “lato istruttore” con la partecipazione di Maria Costello, un pilota che per cinque anni ha difeso il Guinness World Record come donna più veloce nel giro dell’Isola di Man TT.

    Per maggiori informazioni sulle attività rivolte al pubblico femminile, è sufficiente cliccare qui.

  • gen 29 2014

    Tourist Trophy 2014, comunicate le date ufficiali, la marcia di avvicinamento ha inizio!

    TT_1ST_PRACTICE_0140

    Ogni anno a primavera inoltrata gli appassionati di motociclismo vivono la marcia di avvicinamento al Tourist Trophy con trepidazione e attesa. L’Isola di Man diventa tappa inconsueta del motociclismo mondiale ospitando una delle corse più leggendarie del pianeta. Oltre 60 chilometri di percorso che copia l’orografia irregolare di quest’isola regalando a tifosi e piloti un circuito anomalo e inaspettato.

    Dal 2013 Metzeler è impegnata nelle competizioni Road Racing e il TT è diventato per la casa dell’elefantino un appuntamento al quale dedicare attenzione e visibilità. Ricorderete le iniziative promosse l’anno scorso (Metzeler Village) e il debutto dello pneumatico Metzeler Sportec M7 RR, ormai prossimo alla distribuzione e sviluppato nell’ambito probante delle corse su strada.

    Come da copione il Tourist Trophy ritorna anche quest’anno e, con la pubblicazione del regolamento 2014, ACU Events e il Governo dell’Isola di Man hanno reso noto il programma agonistico. Il Mountain Course partirà con il consueto programma di prove il 24 maggio, seguiranno le giornate dal 26 al 30. Le gare inizieranno sabato 31 maggio con Superbike e Sidecare. Lunedì 2 giugno sarà la volta della categoria Supersport, Superstock e moto elettriche (qualifiche). Il 4 giungo il TT vedrà competere le moto elettriche, la seconda manche della Supersport, dei sidecar e il Senior TT (qualifiche). Il programma si chiude il 6 giungo con la gara riservata alle star del Senior TT.

  • gen 28 2014

    Supereneduro, Messico, Blazusiak e Knight testa a testa

    Taddy Blazusiak

    Il weekend appena trascorso ha regalato un’altra avvincente sfida tra quelli che, passata la metà del campionato, appaiono come i fuoriclasse della specialità. Il campione in carica e pilota Metzeler, Taddy Blazusiak, nei due appuntamenti rimasti, dovrà vedersela con un ritrovato e agguerrito David Knight e con Jonny Walker. Loro tre, chiusi in soli nove punti, fanno e faranno la differenza.

    In Messico, a Guadalajara, nelle tre manche disputate, il bottino conquistato dai due principali contendenti al campionato, Blazusiak e Knight, si è equivalso. Una vittoria, un secondo posto e un terzo posto per entrambi con Walker capace “solo” di un secondo e terzo posto.

    In campionato la sfida si accende ulteriormente ora che l’alfiere della Sherco ha guadagnato la leadership con un solo punto di vantaggio sul pilota Metzeler. Knight, infatti, ha conquistato il punto premio assegnato al pilota capace di realizzare la pole position. La classifica mondiale vede D. Knight al comando con 53 punti seguito da T. Blazusiak a 52 e Walker a 44. Nonostante i punti da assegnare siano ancora 120, venti per ogni manche e due tappe da disputare, il mondiale sembra riservato a questi tre campioni.

    I prossimi appuntamenti si correranno in Spagna il 9 febbraio e in Francia il 22. Nel mezzo, il 15 febbraio, Walker e Knight daranno vita ad un’altra entusiasmante sfida all’Hell’s Gate Metzeler 2014!

    Ed ecco gli highlights della prova in Messico!



  • gen 27 2014

    Riscopri i calendari Metzeler!

     

    Garages_November_Dicember

    Nel corso degli anni il calendario Metzeler è diventato un oggetto di culto e la sua presentazione quasi una ricorrenza. Dal 2010 in poi, Metzeler ha deciso di raccontare la storia del motociclismo, sportivo e non, attraverso degli scatti d’autore che manifestano l’impegno del brand nella dimensione motociclista internazionale.

    Classsics_Tony_Jefferies

    Il calendario 2014 è stato dedicato al mondo delle competizioni Road Racing, un format di gare nel quale passione, coraggio, improvvisazione, adrenalina e tecnica sono gli elementi sui quali si costruisce un successo. Nel 2010, invece, Metzeler scelse di dedicare il calendario a un tema particolarmente caro al brand, il Moto Club Classic Cuba (MOCLA); nel 2011 fu la volta del movimento Cafè Racer e nel 2012 toccò alle motociclette giapponesi; infine l’edizione 2013, intitolata “Garages”, fu dedicata agli appassionati e ai cultori che amano customizzare la propria moto.

    17-65-koblenz

    La raccolta delle didascalie e delle curiosità relative a tutti i calendari, oltre ai post ad essi dedicati riportati in questo blog, sono altresì disponibili nel sito istituzionale Metzeler ove è possibile sfogliare virtualmente tutte le pagine delle ultime edizioni del calendario.

  • gen 23 2014

    Superenduro, Taddy Blazusiak e Metzeler leader del campionato 2014

    Taddy Blazusiak

    Come consuetudine il Campionato Mondiale di Superenduro di ogni anno inizia negli ultimi mesi di quello precedente. Così, secondo questo schema un po’ atipico, i primi due weekend della stagione 2014 sono stati disputati nei mesi di novembre e dicembre scorsi, in particolare a Liverpool e Lodz (Inghilterra e Polonia). Il terzo appuntamento su sei previsti, invece, è stato corso a Belo Horizonte (Brasile) lo scorso weekend.

    Di questa disciplina abbiamo parlato più volte, sia perché è cresciuta di popolarità nel corso di pochi anni, sia perché il principale testimone e asso piglia tutto è il pilota Metzeler Taddy Blazusiak. La formula è presto detta, una manica di piloti particolarmente vocati alla disciplina dell’enduro, meglio se estremo e prossimo al Cross, uno stadio, tre manche, un percorso ricavato al suo interno con passaggi quasi impossibili su pietra, acqua, copertoni e qualsiasi altra cosa possa sbarrare la strada ad una motocicletta, ed ecco la ricetta del “Superenduro”. In pratica un mix di enduro, appunto, trial, cross e acrobatica. Si corre tutti insieme, e in ogni batteria l’ordine di partenza dei piloti è inverso.

    Formula eccellente, soprattutto perché da quanto questa competizione esiste a vincere è sempre lo stesso, e anche gli pneumatici sono sempre gli stessi: Blazusiak – KTM- Metzeler Six Days Extreme.

    La stagione 2014 è iniziata con due successi di tappa del campione in carica, pilota Metzeler, che si è imposto in Inghilterra e Brasile mentre in Polonia ha un colto terzo posto. Il suo più stretto rivale in campionato, capace di tre secondi posti di fila, è David Knight, principale candidato alla vittoria anche nell’imminente Hell’s Gate Metzeler 2014. Preceduto da Alfredo Gomez, terzo, segue in quarta posizione un altro “mostro” della disciplina, atteso anch’egli all’HsG, Jonny Walker.

    Il prossimo appuntamento è previsto per questo weekend in Messico. Seguono in sequenza, nel mese di febbraio, Spagna e Francia. E ora, date un’occhiata all’incredibile rimonta di Blazusiak ripresa dalla sua Go-Pro!



ROAD RACING 2014

ultimi commenti

iscriviti