sampleImg

  • mag 09 2012

    Ania Jackowska ringrazia Metzeler per la qualità degli pneumatici a lei forniti

    Ania Jackowska ha concluso trionfalmente la sua ridexperience nell’America del sud. Nel susseguirsi di eventi, difficoltà, personaggi e avventure che le hanno “attraversato” la strada lungo gli oltre 4 mila chilometri percorsi, Ania ha rincorso la vita in sella alla sua motocicletta.

     

    Al rientro da un’esperienza talmente imponente c’è da chiedersi cosa accade quando l’adrenalina passa, la fatica rientra e i muscoli finalmente si rilassano dopo lo sforzo patito. Ecco, forse questo è il momento nel quale si rivive ogni chilometro, soffermandosi sugli istanti più intensi che probabilmente l’ansia e l’entusiasmo hanno temporaneamente rubato al viaggio.

     

    Da casa sua, in Polonia, Ania ci ha scritto che ha ancora in testa i colori delle montagne dell’Argentina e i chilometri di strada bianca percorsi in sella alla sua BMW. Percorsi fatti di pietre, ghiaia, fango, battuti dal vento e attraversati da profondi corsi d’acqua. Specialmente la Ruta 40, conosciuta come una delle strade più insidiose del mondo.

     

    In sella alla sua BMW F650 GS, Ania ha superato imponenti difficoltà grazie alla sua preparazione fisica, alla qualità del mezzo, al suo equipaggiamento e alla fortuna. In quelle condizioni, da sola, la sorte può essere arbitro imparziale di un successo o di una agghiacciante sconfitta. Una caduta, una semplice scivolata nel silenzio assoluto di un contesto spettacolare ma al contempo isolato, può costare la vita.

     

    Tutto è andato per il verso giusto. L’impresa di Ania è un successo anche nostro perché, per il poco che conta, gli pneumatici Metzeler Tourance hanno percorso 10 mila chilometri superando egregiamente tutte le insidie.

    • Facebook
    • Twitter
    • MySpace
    • LinkedIn
    • email
    • RSS
    • FriendFeed
    • StumbleUpon
    • Google Buzz
    • Tumblr
    • del.icio.us
    • Digg

    • 1 commento

    • Max aaahhhh che invidiaaaa!!!! :-)

ROAD RACING 2014

ultimi commenti

iscriviti