sampleImg

  • feb 29 2012

    Marco Polo Team, dodici puntate di passione e solidarietà verso Hiroshima

    Negli anni il Marco Polo Team si è distinto per numerose iniziative tutte portate avanti a cavallo di una moto. Parte di queste abbiamo avuto la fortuna di seguirle direttamente sul nostro Ridexperience.it, altre le abbiamo sostenute ufficialmente come fornitori di pneumatici. Oggi, invece, vogliamo “semplicemente” annunciarvi che l’avventura “Venezia-Hiroshima”, condotta nel 2007 dai nostri amici Carlo, Maurizio e Michele, in sella a tre BMW R1200 GS, è finalmente visibile e “rivivibile” in dodici puntate trasmesse dal cinque marzo in poi su RAI 5, digitale terrestre, in onda dal lunedì al venerdì alle ore 19.45.

     

    Questa spettacolare avventura, che narra di un viaggio verso Hiroshima, una città nella quale, il 6 agosto 1945, la guerra si è presentata nella sua veste più nera: attraverso la bomba atomica, è diventata sia un libro, scritto a quattro mani da Michele Orlando e Antonella Benanzato ed edito da Mazzanti Editori, sia un film.

     

    Durante le puntate gli autori raccontano di un viaggio mosso dalla voglia di regalare solidarietà e speranza ai bambini, consegnando simbolicamente una serie di origami fatti dagli alunni di una scuola di Padova alla statua di Sadako, bambina simbolo della tragedia di Hiroshima. Gli origami hanno un particolare peso nella storia di questa bambina giapponese e insieme alla statua a lei dedicata (la statua rappresenta una ragazza in piedi con le mani aperte ed una gru, simbolo di lunga vita, che spicca il volo dalla punta delle sue dita), rappresentano un emblema di pace.

     

    Ricordiamo che con una semplice e-mail a info@marcopoloteam.it è possibile ordinare il libro e/o il film in DVD del “Transiberiana Motoraid”; stessa prassi per quanti fossero interessati agli altri reportage realizzati dal Marco Polo Team, quali Venezia-Pechino, Etiopia Wild Africa e Cape To Cape; quest’ultimo racconta di un viaggio in moto da Città del Capo a Capo Nord.

     

    Nel frattempo, il Marco Polo Team ha ultimato anche l’avventura “Indochina Jungle Raid” il cui film sarà presto disponibile in DVD.

     



  • feb 28 2012

    Kawasaki “sbarca su Facebook”

    L’era della comunicazione globale non dà scampo, siamo tutti “vittime”. Chi vuole esserci deve comunicare e per farlo, è necessario optare per i luoghi ove l’interazione è più frequente, ha più peso ed è più funzionale allo scopo. L’obiettivo, oggi più che mai, per le aziende che producono pneumatici, accessori after market e motociclette, è incontrare il pubblico; in poche parole, intercettare voi!

     

    Ma non pensate che questa pratica nasconda dietro di sé solamente “biechi” fini commerciali, piuttosto, di questi tempi soprattutto, per le aziende è importante conoscere direttamente dagli interessati/appassionati il parere sui propri prodotti, le sensazioni o più in generale i feedback rispetto a qualsiasi cosa “muova” nell’universo moto.

     

    Ergo, anche Kawasaki è dei nostri: finalmente la “verdona” sbarca ufficialmente sul social network più popolato del mondo aprendo finalmente la sua pagina. L’indirizzo è questo: https://www.facebook.com/#!/kawasaki.italia.

     

    Oltre al sito istituzionale, attraverso la pagina facebook potremmo curiosare “dietro le quinte” del brand dove, sicuramente, Kawasaki non farà mancare foto, video, curiosità e news agli appassionati e ai suoi fedelissimi.

  • feb 27 2012

    Ridexperience è donna!

    Di lei abbiamo parlato all’inizio di questo mese. Ania, in sella alla sua BMW G650 GS gommata Metzeler, lo scorso 10 febbraio, ha intrapreso una moto avventura tutta in rosa: da sola, senza troppo pianificare mete e destinazioni, da Varsavia è giunta fino all’Argentina per svolgere un tour nell’America del Sud.

     

    Oggi riprendiamo il contatto per un aggiornamento in “corso d’opera.” La nostra amazzone, dopo 13 giorni, ha guidato per più di 2.000 chilometri; ha superato Buenos Aires, città nella quale ha trascorso un po’ di tempo e nella quale si è sperimentata nel ballo del tango argentino. Ha approfittato della pausa per fare un po’ di manutenzione alla sua moto (gruppo ottico) e si è immersa nella dimensione metropolitana della città. Foto, colori e sensazioni hanno riempito le sue giornate.

     

    Chiusa la parentesi argentina, Ania è poi “volata” in Patagonia. Luogo incantevole ma problematico sotto alcuni punti di vista. Qui Ania ha infatti dovuto far fronte a un grosso disagio: la mancanza di carburante. In questa terra fare rifornimento è un problema, capita spesso che per fare il pieno, una volta trovato un distributore, sia necessario aspettare diverse ore (a volte tutto il giorno) prima che venga rifornita anche l’area di servizio. Viaggiare muniti di un bidone di sicurezza dove “stivare” altro carburante è cosa buona e saggia. In più, chi ha dimestichezza con le lunghe percorrenze lo sa, viaggiare in moto con il vento contro significa consumare molto più carburante, e capita sovente che lunghe distanze vengano coperte vincendo robuste raffiche di vento.

     

    La Ridexperience di Ania può essere vissuta direttamente seguendo il suo sito www.aniajackowska.pl e la sua pagina Facebook. Oppure, di tanto in tanto, attraverso gli aggiornamenti che non mancheremo di segnalarvi!

  • feb 24 2012

    Kawasaki: promozione in corso!

    Kawasaki lancia una promozione sui modelli della gamma 2011 disponibili presso la rete di concessionari ufficiali. Con il supporto della rete del gruppo Santader, già partner di Kawasaki sul fronte commerciale, la casa giapponese presenta due iniziative finanziarie promozionali a supporto dell’acquisto dei modelli Versys 650 modello 2011 con pacchetto accessori Easy Travel (finanziamento fino a 4.000 Euro a tasso Zero) e Z1000 modello 2011 (finanziamento fino a 7.500 Euro tasso agevolato del 2,99%).

     

    Per fruire dell’iniziativa consigliamo vivamente gli appassionati di recarsi presso il concessionario Kawasaki più vicino per approfondire dettagliatamente i particolari della promozione.

  • feb 23 2012

    BMW S 1000RR compresa di Pit Stop Pack!

    Di motivi per acquistare la BMW S 1000RR ce ne sono tanti. La regina delle supersportive, infatti, non appena è arrivata sul mercato ha messo in riga le rivali ben più “navigate”. Inoltre, nel confronto tra pari categoria, anche per il 2011, si è confermata come la race replica più performante in pista, bissando così il risultato raggiunto nel 2010.

     

    Cosa accadrà quest’anno però, non è dato saperlo; la concorrenza ha messo su muscoli ed elettronica e la sua leadership, al momento, è davvero in bilico. Per questo motivo BMW Motorrad ha deciso di promuovere, se mai ce ne fosse bisogno, la sua muscolosa stradale con un omaggio denominato Pit Stop Pack. Se acquistate la S 1000RR entro il 31 marzo 2012 sarà possibile usufruire gratuitamente del primo cambio gomme e pastiglie freni. Il cambio è da effettuarsi presso l’officina della Concessionaria dove è stata acquistata la moto entro 12 mesi dalla data di immatricolazione della stessa.

     

    Ciò significa che, consumato il primo treno di pneumatici Racetec Interact K3 forniti come primo equipaggiamento, potrete montarne gratuitamente un altro da maltrattare in pista; non male!

ROAD RACING 2014

ultimi commenti

iscriviti