sampleImg

  • gen 31 2012

    Trofeo cinquantini anni ‘80

     

    Per gli appassionati che sono cresciuti in sella ai “cinquantini” elaborati, e su questi hanno organizzato competizioni all’ultimo sangue potenzialmente degne di copertura mediatica mondiale, la notizia potrebbe non essere così originale. Per gli altri, invece, che vivono una passione motociclistica più flebile, questo post potrebbe apparire curioso e divertente.

     

    Insomma, in provincia di Lodi, un gruppo di appassionati ha organizzato un trofeo di moto davvero particolare. Pochi soldi, pochi cavalli ed eccessivo divertimento in sella a dei 50cc; quegli stessi “prototipi” (Piaggio, Malaguti, Garelli, Motron, ecc., solo per citarne alcuni) con i quali, la maggior parte di voi, ha scorrazzato nell’adolescenza gettando le basi di una passione, oggi, incontenibile.

     

    Le gare vengono disputate sulla pista di Codogno in sella ai ciclomotori degli anni ’70-’90 elaborati liberamente sino ai 90cc. Con un costo di appena 160 euro è possibile partecipare a un campionato di quattro prove. I test e la presentazione del programma sono previsti per il 12 febbraio prossimo.

     

    Il calendario delle competizioni, invece, prevede:
    1° prova: 29 aprile;
    2° prova: 17 giugno;
    3° prova: 16 settembre;
    4° prova: 28 ottobre.

     

    Ecco un video utile per tutti coloro che desiderano farsi un’idea della competizione e/o pensano di iscriversi per mantenere allenato il proprio talento. Per informazioni è possibile rivolgersi al Moto Club di Codogno.



  • gen 30 2012

    Rally raid alla portata di tutti

    La Dakar, una delle competizioni più note del pianeta, aperta a tutti i mezzi a motore, si è appena conclusa e, sull’eco emozionale delle immagini, dei video e delle news che abbiamo seguito tra cui la simpatica intervista che ha rilasciato Franco Picco per i lettori di Ridexperience.it, cavalchiamo il momento presentandovi un’iniziativa molto simile: si chiama X Rally Marrakech e gli elementi ci sono tutti: le moto, l’avventura, lo sterrato, il deserto e il fascino di una terra ancora da scoprire.

     

    Lo spirito di fondo è lo stesso della competizione oggi sudamericana: correre in sella a una moto (almeno, questo vale per i motociclisti) dentro una “cornice di pianeta” incredibilmente emozionante nella quale gli spazi sono infiniti e il confine tra il divertimento e il dramma è sottile quanto un granello di sabbia. Ebbene, se vi accontentate di una visibilità mediatica esponenzialmente inferiore, di rinunciare al cronometro per inseguire un successo che qui si conquista solo se ci si è divertiti, allora l’X Rally Marrakech è la palestra giusta per sperimentare la vostra passione dentro la dimensione dell’avventura. Se poi partite alla volta del Marocco in sella a una moto equipaggiata con i Metzeler 6 Days Extreme, allora siete alla metà dell’opera!

     

    La prima delle due manifestazioni in terra marocchina organizzata da Edo Mossi avrà luogo dal 16 al 19 maggio prossimo. La competizione rappresenta un’occasione per debuttare o per allenarsi nella “disciplina” dei rally raid. Il percorso, vario e articolato, permetterà ai piloti di misurarsi entro spazi desertici seguendo le indicazioni fornite da una navigazione dettagliata. La gara avrà inizio con un prologo di 30 km dal quale si determinerà l’ordine di partenza; seguiranno tre tappe per complessivi 600 km.

     

    L’“headquarter” della gara sarà un hotel nel centro dell’Hivernage di Marrakech, a pochi passi dalle attrazioni turistiche della Ville Rouge.
    Ecco il programma:
    - 16 maggio: verifiche e prologo.
    - 17 maggio: Marrakech-Marrakech 209 km.
    - 18 maggio: Marrakech-Marrakech 214 km.
    - 19 maggio: Marrakech-Marrakech 209 km e grande party di premiazione.

     

    Per qualsiasi informazione è possibile contattare l’organizzazione all’indirizzo edo@edomossi.com.

  • gen 27 2012

    Pneumatici e assetto, per capirne ancora di più

    Nel corso dei mesi il successo che la pagina Facebook di Metzeler Italia ha riscosso è aumentato, e l’apprezzamento e l’interesse che gli utenti continuano a dimostrarci corre su un trend sempre in crescita. L’oggetto del post però non è questo. In realtà lo spunto per l’argomento del quale parliamo oggi raccoglie le centinaia di considerazioni che gli utenti della nostra community, cioè voi, lasciate sulla nostra bacheca “bianco-blu” rispetto agli pneumatici per le due ruote.

     

    Curiosità, dubbi, leggende, caratteristiche, mescole, pressione, carcassa, chilometraggio e assetto rappresentano infatti solo alcune delle questioni sulle quali monta l’interesse della community. Per approfondire aspetti ancora più tecnici e dettagliati, non sempre facili da “esaurire” online, abbiamo quindi ritenuto interessante segnalarvi un libro pubblicato da Massimo Cassano ed edito da Sandi intitolato “L’assetto della moto” nel quale si parla esaurientemente della tecnica di costruzione degli pneumatici per moto, del montaggio e della loro manutenzione, del comportamento dinamico dei motoveicoli (effetto giroscopico e momenti di rollio e imbardata). Un’altra sezione è dedicata a tutti i fattori di disturbo che possono intervenire durante la guida.

     

    Attenzione, il testo ha un’impostazione volutamente tecnica.

  • gen 26 2012

    36° Motoraduno Stelvio International Metzeler

    Alla fine dell’inverno mancano ancora diverse settimane, ma l’agenda estiva degli appassionati di moto inizia già a riempirsi di viaggi, gare e soprattutto motoraduni. Solo poche ore fa sono state comunicate le date 2012 della 36a edizione di uno degli eventi motociclistici più famosi del nord di Italia, il Motoraduno Stelvio International Metzeler, che come potete vedere dal nome, quest’anno avrà come main sponsor il nostro amato brand tedesco di pneumatici. I giorni da segnare subito sul calendario sono dal 29 giugno al 1 luglio mentre la location scelta è da tradizione Sondalo, centro polifunzionale valtellinese capace di accogliere parecchie migliaia di centauri (fino a 11.000 iscritti ufficiali e circa 40.000 presenze in passato).

    .

    Metzeler parteciperà a questo speciale evento da vero protagonista ed insieme allo staff del Motoclub Stelvio International organizzerà diverse attività ricreative per tutti i motociclisti che vi prenderanno parte. Tra un piatto di pizzoccheri e un concerto live non dovrete perdere l’immancabile test ride per provare la gamma dell’elefantino blu e conoscere le caratteristiche tecniche dei vari pneumatici, fra cui in particolare il Roadtec Z8 Interact™ dedicato a moto sport-touring e naked e studiato appositamente per affrontare percorsi autostradali e strade di montagna.

    .

    Per maggiori informazioni su come partecipare e iscriversi all’evento è possibile visitare il sito www.motoraduno-stelviointernational.com.

    Non mancate!

  • gen 26 2012

    Ducati, riconoscimenti anche in Inghilterra

    Il 2011 è stato un anno storico per la casa di Borgo Panigale. Dal punto di vista commerciale, come rimarcato altre volte all’interno di questo blog, Ducati ha chiuso l’anno scorso con un saldo vendite estremamente positivo (oltre 42.800 unità vendute) presentando un trend di crescita nel mercato USA davvero notevole; mercato verso il quale viene “dirottato” oltre l’80% dei pezzi prodotti.

     

    Ai successi di levatura internazionale si aggiunge il premio del commercio britannico in riconoscimento dei risultati che Ducati ha raccolto in terra inglese. Il Premio denominato Regno Unito – Italia Business Awards, è organizzato dal governo britannico con l’obiettivo di omaggiare formalmente le eccellenze industriali italiane cha svolgono attività nella nazione britannica.

     

    Per mantenere inalterata la misura di questo successo, Ducati dovrà rinnovare nel 2012 la propria gamma presentando novità delle quali, tuttavia, a oggi, sappiamo ancora poco.

ROAD RACING 2014

ultimi commenti

iscriviti