sampleImg

  • nov 30 2011

    Vinci il calendario Metzeler 2012 – Oggi 1 nuovo calendario in palio!

    Partecipa al concorso, sali sul podio e vinci subito il nuovo calendario Metzeler.
    .
    SFIDA DEL GIORNO: le emozioni che si provano sulle due ruote sono uniche. Raccontaci la tua in due parole.
    .
    Il commento più suggestivo, votato dal Team Metzeler, si aggiudicherà il calendario.

    .

    .

    PER RISPONDERE LASCIA UN COMMENTO AL POST

    .

    Regolamento

  • nov 30 2011

    Campionato FIM 2012 di SuperEnduro: a Genova ancora Blazusiak su Metzeler Six Days Extreme

    Il weekend appena concluso ha dato il via al Campionato FIM 2012 di SuperEnduro. Sabato e domenica nel Palafiera di Genova, davanti ad oltre novemila spettatori, è iniziata la nuova stagione del mondiale che si disputerà durante il 2012 e che vedrà tra le teste di serie, naturalmente, Taddy Blazusiak.

     

    Il campione polacco, fresco vincitore del suo terzo titolo AMA, macina successi in questa disciplina con una facilità disarmante e anche a Genova ha recitato il copione del pilota invincibile. Sulla sua KTM gommata Metzeler Six Days Extreme, Blazusiak ha vinto sia nella giornata di sabato, sia in quella di domenica. In sostanza, quando gareggia in questa disciplina Taddy Blazusiak vince!

     

    Blazusiak ha chiuso a punteggio pieno tutte le manche proponendo lo stesso schema: grande partenza, ritmo improponibile per la concorrenza e vittoria. Poco hanno potuto Joakim Ljunggren (Husaberg), Cristobal Guerrero (KTM), Jonny Walker (KTM), solo per citarne alcuni.

     

    Nelle tre finali conquistate, ad esclusione del mattatore polacco, si sono alternati sul podio Guerrero e Walker nella prima finale; Salvini e Ljunggren nella seconda; Ljunggren e Galindo nella terza.

     

    Il prossimo appuntamento in calendario è previsto per il 10 dicembre a Poznan.

    Avanti così!

  • nov 29 2011

    Safety QR Code, la tecnologia salva la vita

    Riguardo al tema della sicurezza su strada si fanno passi da gigante; purtroppo però, quanto più veloce corre lo sviluppo tecnologico in soccorso delle vittime della strada, tanto più lento è il recepimento e l’applicazione, nella costruzione delle infrastrutture viarie, da parte degli enti responsabili, di alcuni dogmi di puro buon senso (leggi guardrail assassini).

     

    In ogni caso, per Metzeler, qualsiasi notizia funzionale al tema della sicurezza deve godere della massima esposizione mediatica. Pertanto nel nostro blog corporate, così come nella pagina Facebook, riteniamo indispensabile parlarvi di una “trovata” davvero interessante introdotta dall’azienda costruttrice di caschi Airoh: il Safety QR Code!

     

    In sostanza, applicando un semplice adesivo munito di QR Code fornito contestualmente all’acquisto del casco, in caso di incidente, è possibile per il personale medico dotato di smartphone ascoltare ripetutamente il messaggio registrato “al suo interno.” E’ evidente che tale applicazione ha un senso se, come accade nel video dimostrativo che vi proponiamo, il motociclista segnala all’interno del messaggio vocale registrato al momento dell’acquisto del casco le informazioni relative, per esempio, a generalità, eventuali allergie/intolleranze, gruppo sanguigno e recapiti telefonici di primo contatto. Il messaggio vocale contenuto nel QR Code ha una durata di cinque anni.

     



  • nov 28 2011

    Vinci il calendario Metzeler 2012 – Oggi 3 nuovi calendari in palio!

    Partecipa al concorso, sali sul podio e vinci subito il nuovo calendario Metzeler.

    Vincono i primi tre che rispondono correttamente
    .
    SFIDA DEL GIORNO: Mondiale 1969. Nella categoria 50cc Toersen batte De Vries e Smith. In che circuito ci troviamo?

    .

    A – Assen

    B – Hockenheim

    C – Sachsenring

    .

    PER RISPONDERE LASCIA UN COMMENTO AL POST

    .

    Regolamento

  • nov 28 2011

    BMW S1000 RR in 3D, che l’esperimento abbia inizio

    Prepariamoci! Non abbiamo ancora particolari dettagli in merito e quindi immaginare l’effetto finale non è cosa semplice. Però, a giudicare dalle immagini girate durante il make-off del video, il risultato si preannuncia come una novità assoluta in ambito motociclistico. In effetti, a ben pensare, applicare la tecnologia stereoscopica 3D ai video di moto, almeno agli occhi degli appassionati, rappresenterà una delle esperienze in assoluto più entusiasmanti da vivere seduti nella poltrona di casa propria. Certo, niente supererà mai l’adrenalina che invade l’organismo quando si è alla guida di un mezzo da oltre cento cavalli (figuriamoci poi se sono 190), ma questa novità, se rispetterà le aspettative e ricalcherà in toto le esperienze 3D vissute dal pubblico ormai avvezzo a questa tecnologia, sarà certamente una valida e sana alternativa da gustare durante le fredde giornate d’inverno.

     

    Godere finalmente dell’“effetto velocità” in tre dimensioni, negli appassionati, potrebbe portare a traumi importanti nella sfera affettiva: e chi vi stacca più dallo schermo TV!

     

    Figuratevi poi quando si arriverà ad avere le on board camera in 3D. Bene, torniamo sulla terra!

     

    Per ora gustiamoci questo video realizzato da BMW nel quale la sperimentazione video è impiegata sulla nuova S1000RR, naturalmente gommata Metzeler Racetec. Nel frattempo continuiamo a sognare!

     



ROAD RACING 2014

ultimi commenti

iscriviti